lunedì 3 novembre 2008

Dolci girelle di mele e cannella


E' ormai mia nota consuetudine dedicare il lunedì alla pubblicazione di una dolce ricetta ed onestamente questo fine settimana piovoso non poteva essere più indicato.
E secondo me ci stava proprio bene la cannella che poi a me tra l'altro ricorda tanto il Natale.

Ed a proposito di cannella ecco allora qualche cenno storico. Devo dirvi che mi piace proprio questo aspetto storico e cercherò di mantenerlo al mio meglio.

La cannella vanta una storia millenaria: era già citata nella Bibbia, nel libro dell'Esodo, era usata dagli antichi Egizi per le imbalsamazioni e citata anche nel mondo greco e latino. Importata in occidente con le carovane durante il Medioevo, portò gli Olandesi a impiantare un traffico stabile con lo Sri Lanka nella prima metà del 1600, per divenirne i principali importatori d'Europa.
A differenza di altre droghe da cucina, la spezia non si ricava dal seme o dal frutto, bensì dal fusto e dai ramoscelli che, un volta liberati del sughero esterno e trattati, assumono il classico aspetto di una piccola pergamena color nocciola. La cannella può essere venduta in questa forma e sbriciolata al momento dell'uso, oppure essere venduta in polvere. I bastoncini di Cannella conservano il loro aroma se conservati in barattoli di vetro ben chiusi e lontani da fonti di calore e dalla luce. Anche la polvere di cannella si conserva allo stesso modo anche se perde molto delle sue caratteristiche e del suo aroma. Esiste pure un olio essenziale di cannella, ottenuto facendo macerare la corteccia in acqua marina e poi distillando il tutto. Il liquido ambrato che se ne ricava è più frequentemente usato come principio medicamentoso che non come spezia di cucina.

Ma parliamo allora di queste girelline.

Ingredienti:
300 gr farina 00
70 gr burro fuso
80 gr di zucchero più o meno
1 uovo
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito
E per il ripieno:
2 mele renette
40 gr di burro a temperatura ambiente
cannella in polvere quanto basta
1 manciata di zucchero

Disponete la farina a fontana ed al centro aggiungete l'uovo, lo zucchero, il lievito, il burro fuso ed a poco a poco il latte, iniziando ad incorporare la farina dall'interno. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Aggiungete farina o latte a seconda delle esigenze e quindi lasciate riposare per circa un'oretta.

Nel frattempo preparate il ripieno tagliuzzando finemente due mele che dovranno essere amalgamate con il burro a pezzetti, con un poco di zucchero e con cannella a piacere.

Riprendete l'impasto ormai lievitato e stendetelo con il mattarello, fino ad ottenere un rettangolo abbastanza sottile di pasta su cui andrete a disporre uniformemente il ripieno, che non dovrà risultare troppo spesso.
Arrotolate quindi l'impasto a girella cercando di compattarlo e ricavatene i dischetti che poi andrete a disporre sulla teglia rivestita di carta da forno.
Lasciate lievitare per un'altra ora almeno, ancor meglio se per due, e poi, dopo aver grossolanamente spolverato di zucchero, infornate per una quindicina di minuti a 180°.

Questo è quanto....ed oltre che deliziare il palato....potrete deliziare l'olfatto con un indescrivile ed avvolgente profumo di cannella....
Secondo me sono ottime per la colazione ed anche per la merenda, accompagnate da una calda tazza di English Tea.


19 commenti:

manu e silvia ha detto...

Caspita! sapevamo ceh la cannella ne aveva di storia, ma non così tanta!!
Queste girelle con le mele non sono niente male! E chissà ceeh profumo gli ha dato questa spezia!!
Ieri ci stavano proprio, ma anche oggi...no?!
un bacione

Onde99 ha detto...

Sembrano buonissime!!! E poi, è vero, fanno tanto Natale!!!

Micaela ha detto...

però... che voglia che mi hai fatto venire!! mela e cannella è uno degli abbinamenti preferiti!
un bacione!

Tzun@mi ha detto...

Ma dai! Un lunedì (x me domenica)ispiratore....anch'io ho acuto voglia di girelle, solo che le mie le ho chiamate spirali....ma insomma, siam lì...hehehehe

Grazie per aver aderito alla raccolta! Sei la benvenuta!!

a presto...

barbara ha detto...

Nina ma che buoni e che belli! Sicuro da ricopiare e rifare!
Bravissima.
bacio.
bab

Castagna e Albicocca ha detto...

wow! io adoro la cannella...e ho giusto un po' di mele da utilizzare in modo originale e magari dolce!(Tanto continua a piovere....)
Bella idea, grazie!Buona settimana!
Albicocca

Danea ha detto...

Bellissime e buonissime!! Scopiazzo :P
Baci.

manu ha detto...

gnamgnam!!! buone buone!!! buona settimana

Simo ha detto...

Davvero fantasticheeeeeee.......che fame mi fanno venire!!!!
bravissimissimissima!

Maya ha detto...

dai che buone!!! c'è n'è una per me????:P

Barbara ha detto...

Non c'è una volta che venga nel tuo blog senza rimanere incantata... dalle tue preparazioni, brava!

Camomilla ha detto...

Io vado matta per la cannella, ne adoro il profumo e l'aroma che si sparge per casa ogni volta che la utilizzo per dolci e biscotti...
Queste girelle devono essere favolose, da farci una colazione degna di un re!
Un bacio

MANUELA ha detto...

sembrano proprio deliziose queste girelline.
Complimenti
Ciao e buona giornata

MANUELA ha detto...

Ciao Nina, da me c'è un premio che ti aspetta...

MANUELA ha detto...

Ariciaooo!
Ti ho assegnato un secondo premietto, oggi è proprio giornata...
Passa a prelevarlo che te lo meriti

Ely ha detto...

mi pare di sentire il profumo... deliziose! bacio Ely

NIGHTFAIRY ha detto...

Che meraviglia :-O

Anonimo ha detto...

Looks like you are an expert in this field, you really got some great points there, thanks.

- Robson

Fabrizioll ha detto...

sembrano davvero buone... oggi le proverò! grazie